”paginesi”

Sostituzione vetrine per negozi: quali sono le soluzioni migliori?

Ogni negozio che si rispetti ha un biglietto da visita, estremamente prezioso nella missione di attrarre clienti e visitatori. La carta vincente di ciascun esercizio commerciale è, senza dubbio, la vetrina, allestita a regola d’arte per catturare l’attenzione dei passanti. Per tale motivo la struttura della vetrina deve sempre risultare impeccabile, proprio per assicurare al negoziante un risultato soddisfacente con ogni allestimento possibile. Quando ciò non può più essere garantito, si rivela necessaria la sostituzione delle vetrine in questione, per adeguarle agli standard estetici e qualitativi dell’esercizio commerciale. Vediamo nel dettaglio come fare e quali soluzioni prediligere.

Puntare al meglio

La fabbricazione di vetrine per negozi deve sottostare a rigide regole, per venire incontro alle esigenze del proprietario del punto vendita. Questo particolare tipo di prodotto, infatti, ha in carico diversi compiti ed è obbligato a svolgerli al meglio. La vetrina dovrà rispondere, in primis, ad una necessità di sicurezza, e quindi essere estremamente robusta e resistente ad ogni tipo di sollecitazione esterna. Allo stesso modo, il materiale dovrà essere immune a qualsiasi danneggiamento correlato all’azione di agenti atmosferici, così da non deteriorarsi facilmente. Nonostante questo, la vetrina dovrà essere elegante e luminosa, garantendo una agevole pulizia ed un sufficiente passaggio della luce naturale, pur risultando antiriflesso.  Infine, la superficie del vetro potrebbe dover essere sottoposta a processi di personalizzazione e, anche in questo caso, la casa di produzione dovrà garantire un risultato ottimale.

Occhio all’isolamento

Quando si ha l’esigenza di effettuare una sostituzione delle vetrine installate nel proprio negozio, si deve necessariamente fare i conti con la tipologia di attività che viene svolta all’interno del punto vendita e, soprattutto, con la merce che si intende esporre ai passanti. Ebbene, tali prodotti, che potrebbero anche essere di genere alimentare, impongono alcune accortezze da seguire, nella scelta dell’allestimento e della tipologia di vetrina stessa. Un vetro in grado di garantire un ottimo livello di isolamento termico contribuirà alla conservazione in buono stato del cibo esposto. Parimenti, con un basso grado di trasmittanza termica è possibile assicurare all’esercizio un notevole risparmio energetico e, dunque, economico. Inoltre, è bene ricordare che un buon isolamento acustico delle vetrine si rende necessario all’interno si quei punti vendita che utilizzano la musica in maniera abituale. Il laboratorio Speedycasa sarà felice di accontentare ogni tua richiesta.

I negozi potranno godere di un’ampia gamma di servizi a disposizione, oltre alla professionalità degli esperti del settore. Richiedi un sopralluogo gratuito chiamando il numero 342.1332114.

Share This